La CRI in Bici a Casatenovo Stampa

news criinbici.jpg

CHE COS'È LA CRI IN BICI?

La CRI in Bici è un servizio di soccorso sanitario in bicicletta destinato principalmente ai seguenti impieghi:

In queste particolari condizioni ambientali, l'intervento di un mezzo di soccorso come l'ambulanza non è agevole e quindi non può essere sempre tempestivo. La bicicletta grazie alle sue ridotte dimensioni e alla sua maneggevolezza riesce ad arrivare molto più velocemente dove ve ne sia bisogno.
Una richiesta di soccorso non sempre si traduce in reale necessità di trasporto dell’infortunato verso un ospedale. Talvolta invece la gravità delle condizioni del paziente è tale da richiedere il tempestivo intervento di personale qualificato.

DATI TECNICI DEL PROGETTO
Le squadre saranno composte ciascuna da due operatori in possesso certificazione regionale soccorritore-esecutore 118 e abilitati all’utilizzo del defibrillatore (DAE).
Il parco mezzi sarà costituito da n°4 mountain bike con borse posteriori per il trasporto del materiale sanitario necessario a prestare i primi soccorsi. A richiesta le squadre potranno essere equipaggiate con Defibrillatore Semiautomatico (DAE).

EQUIPAGGIAMENTO DEI MEZZI
Per garantire il primo soccorso a chi ne dovesse avere necessità, i mezzi saranno dotati di un kit per la medicazione di ferite o ustioni e per l’esecuzione di un bendaggio, oltre a coperte di soccorso per garantire un’adeguata protezione termica del paziente.
Per garantire il rispetto della catena della sopravvivenza in caso di perdita di coscienza o, nel caso più grave, di arresto cardiaco, i mezzi saranno provvisti di pallone autoespandibile per la rianimazione cardio-polmonare.
A seconda del tipo di servizio e del tipo di richiesta, le squadre del servizio in bici potranno essere dotate di Defibrillatori Semiautomatici (D.A.E.) al fine di rispondere appieno alle esigenze di tempestività ed efficacia del soccorso.

COME CONTRIBUIRE AL PROGETTO
Tutti coloro i quali volessero contribuire alla sviluppo del progetto, sia come aziende o privati cittadini, attraverso la donazione di una o più mountain bike o di parte delle attrezzature necessarie (caschetti, borse, portapacchi) possono scrivere un' e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.